Se il regista è il responsabile tecnico-artistico del film, l’aiuto regia è il suo braccio destro e coordina il lavoro del set come un direttore d’orchestra.

Il laboratorio mostrerà, mediante una parte teorica coadiuvata da filmati e una parte pratica in aula, in cosa consiste il lavoro dell’aiuto regia, quali sono i suoi strumenti di lavoro e le sue funzioni principali, le differenze tra aiuto regia, primo assistente e secondo assistente.
Non si trascurerà mai di porre attenzione alle relazioni umane che l’aiuto regista deve curare con il regista, il direttore di produzione e tutto il cast tecnico e artistico.

Inoltre si mostrerà come spogliare una sceneggiatura e creare da essa un piano di lavoro per la realizzazione del film. Prenderemo in analisi gli strumenti di lavoro quotidiano dell’aiuto regia, l’ordine del giorno e gli stralci, e impareremo ad utilizzare in modo corretto gli ordini da impartire sul set.

Il laboratorio si rivolge a chi sta pensando di intraprendere la carriera di aiuto regia (assistenti regia con alle spalle esperienze di set o neofiti), ma anche a chi ha deciso di acquisire maggiore competenze per poter svolgere il proprio lavoro di regista e organizzare al meglio le riprese del proprio cortometraggio. Ma il laboratorio sarà utile anche al semplice appassionato di cinema che potrà apprendere qualche informazione in più per “leggere” in modo diverso quello che vede al cinema.

Il laboratorio prevede le seguenti fasi:

Introduzione al mestiere di Aiuto Regia

  • il reparto “Regia” e gli altri reparti della produzione cinematografica

  • il mestiere di planner e di secondo assistente

  • differenze tra produzione cinematografica “mainstream”, produzione “low budget”, produzione pubblicitaria

Le mansioni dell’aiuto regia e degli assistenti

  • dallo sviluppo del film alla pre-produzione (spoglio, piano di lavoro)

  • i sopralluoghi e lo storyboard

  • le prove costume e le prove trucco

  • il rapporto con i vari reparti

  • le riprese (odg, preparazione del set, comandi sul set)

Le esercitazioni del laboratorio verranno condotte utilizzando il software Moviemagic scheduling, programma di riferimento per le produzioni cinematografiche, italiane e non.

laboratorio-aiutoregia

Durata: 12-19-26 novembre 2017
Numero iscritti: max 16 (min 8)
Calendario: 3 lezioni, un incontro settimanale (domenica, ore 9.30–13 / 14-17.30)
Quota di iscrizione: 250 euro

Insegnante: Davide Labanti

Iscriviti al laboratorio

Prenota la tua partecipazione a questo laboratorio:




laboratorio:
captcha

Altri laboratori che potrebbero interessarti