Il cinema documentario è uno spazio di racconto sempre più battuto dagli autori, sia a livello internazionale sia in Italia. Il racconto della realtà – così come è stato convenzionalmente definito nell’ultima decade – è presente ai Festival, dove si fa largo vincendo premi e attirando l’attenzione del pubblico e della critica, ma trova sempre più spazio anche nei palinsesti televisivi e nel variegato e pluriforme mondo del web.

Il laboratorio mira ad indagare lo spazio del cinema documentario procedendo in simultanea con due percorsi che si intrecciano: il primo teorico e di analisi della forma documentaria, il secondo pragmatico-fattuale. Quest’ultimo avrà maggior spazio nell’arco del laboratorio facendo in modo che gli studenti si confrontino in modo diretto con l’elaborazione di un’idea per un breve film documentario e con la sua realizzazione. Tutte le fasi del processo creativo e produttivo saranno toccate, gli studenti saranno divisi in due gruppi, ognuno dei quali realizzerà un breve documentario sul tema della casa. La casa come luogo del racconto della realtà.

Alla fine del percorso gli studenti avranno acquisito gli elementi di base della grammatica filmica del cinema documentario.

Il laboratorio prevede le seguenti fasi:
  • Introduzione al cinema documentario: visioni e analisi

  • Metodi di scrittura del cinema documentario: cos’è un soggetto e un trattamento di un film documentario e come si scrive

  • La ricerca. Cosa significa impostare una ricerca per un documentario

  • La scrittura vera e propria: scrivere il proprio soggetto

  • Esercitazioni pratiche di ripresa. L’uso della telecamera: la composizione del quadro, l’uso della luce naturale, movimenti di macchina e quadri fissi

  • Esercitazioni pratiche di ripresa. L’uso della presa diretta audio: registrare un’intervista, un ambiente, la differenza dei microfoni maggiormente usati nel cinema documentario

  • Il montaggio su Final Cut. Come impostare un progetto per un breve documentario

  • Elementi di pre-produzione e produzione: impostare un piano di lavorazione, l’importanza dei sopralluoghi e dell’accesso ai protagonisti della storia

  • Produzione: filmare la propria storia

  • Post-produzione: il montaggio

  • Visione e analisi delle brevi esercitazioni filmiche

Durata: 17 lezioni, per un totale di 61 ore, di cui 42 in aula (3 ore di lezione) e 19 in esterno (8 ore di lezione).
Numero iscritti: min 10 / max 16
Calendario: da definirsi
Quota di iscrizione: 450 euro (+ 5 euro di quota associativa annuale)

scarica il calendario del corso

Iscriviti al laboratorio

Prenota la tua partecipazione a questo laboratorio:




laboratorio:
captcha