Laboratorio teatrale sulla voce. Ridere. Lamentarsi.

Ridere molto.
Nella vita quotidiana: impulso della risata, senza fiato, a sfiatare, in apnea, con grandi inspirazioni sforzate, oppure ritmica, sonora, di A, di E, di O, di U, di I, in voce piena, in falsetto, con passaggi tra i meccanismi, con più vocali, con qualche semiconsonante, qualche sospiro, fischi e sibili, richieste di soccorso o pietà, alla fine con lacrime, tosse convulsa, soffiate di naso, dolori addominali, necessità di andare in bagno, dolori dimenticati, rossore delle guance, senso di liberazione misto, a volte, ad attacchi d’asma, impossibilità di arrestarsi, riprese spasmodiche, abbandoni su sedie o sofà, i grandi artifici del ridere nell’opera, nell’horror, in commedia, cartoons, ecc.
Evoluzione ritmica e musicale, individuale e di gruppo. Esplosione d’animo.

Lamentarsi a lungo.
Nel linguaggio pre-verbale, dai piccoli gemiti per alleviare mal di pancia o dolori sparsi, ai suoni infantili di delusione-protesta-spavento-dolore, etc., ai lamenti adulti e post adulti per cose serie e serissime a scelta.
Nel linguaggio verbale, impossibili elenchi di sventure, infinite recriminazioni, liste fluviali di altrui difetti e malformazioni intellettuali e morali, monumentali descrizioni d’immani catastrofi e così via.
Nel canto: sublimazione di quanto detto prima, evoluzione musicale, canto lungo. Espansione d’animo.

 

È un laboratorio teatrale, il lavoro sul respiro e sulla manifestazione il più possibile libera del proprio suono vocale costituisce insieme lo strumento e un buon obiettivo dell’esperienza stessa.
Si propone anche lo scopo, per nulla secondario, di rendere possibile una connessione immediata tra sé (pensieri, emozioni, intenzioni, ecc) e il suono che ci esce di bocca.
Non è prevista la costruzione di una o più scene, ma ognuno sarà, si desidera, scena di sé.
I partecipanti porteranno due testi molto brevi (circa 8 righe ciascuno), in relazione ai due punti descritti, a libera scelta e a memoria.

Abiti comodi.

Durata: 6 lezioni, ore 19-22 (mercoledì)
Numero iscritti: min 8, max 14
Calendario:
2-9-16-23-30 ottobre 2019
6 novembre 2019
Insegnante: Andrea De Luca
Quota di iscrizione: 250 euro (+ 5 euro di tessera associativa)

Richiesta conferma di partecipazione mediante versamento di 50 euro. La quota di iscrizione è rateizzabile in un numero di rate a scelta entro e non oltre la fine del laboratorio.

Iscriviti al laboratorio

Prenota la tua partecipazione a questo laboratorio:




laboratorio:
captcha